22 Giugno 17
FINO AL 6 NOVEMBRE SANREMO SARÀ LA CITTÀ DELLA SCIENZA

Premiato con un importante successo di pubblico torna per il terzo anno consecutivo a Sanremo il Festival della Scienza (http://festivalscienza.it/it/home.php) dedicato quest’anno al tema chiave della Curiosità. Fino al 6 novembre il centralissimo Palafiori di corso Garibaldi diventerà location ideale per ospitare conferenze, laboratori e incontri che avvicineranno lo spettatore alle ultime frontiere e alle più originali scoperte del panorama scientifico contemporaneo, rappresentando un’inedita occasione di arricchimento e di incontro. Tredici giorni per indagare le ultime frontiere e le più originali scoperte del panorama scientifico contemporaneo, un'occasione unica di arricchimento e di incontro tra i saperi più all'avanguardia e il desiderio di conoscenza.

 

Ad aprire il Festival della Scienza sarà il documentario “Ciao Robot” (http://www.ciaorobot.org/home.html) che fornirà l'occasione per capirne di più su questi dispositivi meccanici sempre più complessi ed intelligenti. Altri tre momenti d’approfondimento sono venerdì 26 ottobre con la conferenza “Il viaggio del Beagle 175 anni dopo” con il paleontologo Cristiano Dal Sasso e con il noto giramondo-giornalista televisivo Patrizio Roversi che da dicembre 2006 al maggio 2007, con la barca a vela “Adriatica”, ha ripercorso la parte più significativa dello straordinario viaggio che Charles Darwin fece sulla nave battezzata appunto “Beagle”. Per il pubblico sanremese sarà l'occasione per ascoltare impressioni, osservazioni, riflessioni dalla viva voce degli studiosi che hanno partecipato alla spedizione mirata alla scoperta dei luoghi che sono stati i primi ispiratori della teoria dell'evoluzione.

 

Il secondo appuntamento di spicco è con il fisico Edoardo Bocinelli che interverrà al convegno di domenica 28 ottobre (ore 17.30) su “La magia della scienza” accompagnando il pubblico nell'esplorazione del mondo secondo la scienza in generale e secondo la fisica in particolare.

La scienza e la tecnologia di oggi hanno reso possibili cose che fino a una paio di generazioni fa appartenevano al dominio della fantasia e del mito. Solo utilizzando i principi della logica e della sperimentazione gli scienziati sono riusciti a vedere quello che prima di loro non poteva essere visto. È grazie a questa straordinaria capacità immaginativa di andare al di là dell’apparenza, propria dello scienziato, ma anche del letterato e dell’artista, che tanti importanti risultati sono stati conseguiti. Perché non è il mondo che è magico, bensì il nostro modo di percepirlo e concepirlo.

 

Il terzo incontro-dibattito dal titolo “Lanci del nano” è invece previsto per domenica 4 novembre con il giornalista Armando Massarenti, responsabile della pagina “Scienza e filosofia” del supplemento culturale “Il Sole-24 Ore Domenica”.

La conferenza proporrà un modo nuovo di trattare i grandi problemi della filosofia partendo dalle piccole cose della vita. L’appuntamento promette di calare lo spettatore, con passaggi diretti e divertenti, nel bel mezzo dei grandi problemi filosofici, mostrandogli in maniera sorprendente che lo riguardano molto da vicino.

 

Ma gli appuntamenti sanremesi con la scienza sono anche laboratori come “Physix'n'Roll: ascoltaRE LA fiSIca” (25 ottobre/6 novembre, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 18; sabato e festivi dalle 10 alle 18). Si tratta di un viaggio attraverso il mondo delle note, dei suoni e della musica in compagnia della scienza.

Physix'n'Roll è un laboratorio interattivo che si esprime in due momenti distinti: il primo è dedicato alla descrizione della natura fisica del suono, alla forma e alle caratteristiche delle onde sonore; il secondo è destinato alla creazione del suono stesso, alla sua modulazione attraverso gli strumenti e all'applicazione di effetti in grado di trasformarlo. È attraverso l'incontro fra lo studio della fisica e quello della musica che si arriva a comprendere la natura del timbro, l'altezza o la frequenza di una nota, le caratteristiche tecnologiche e le peculiarità degli strumenti musicali. Perciò, orecchie aperte!

 

Altro laboratorio è “Salgo sulla torre per vedere che ora è” (da 6 a 11 anni), ovvero uno sguardo al cielo per imparare a misurare il tempo (25 ottobre/6 novembre, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 18; sabato e festivi dalle 10 alle 18).

Come si può sperimentare il passare del tempo osservando il cielo? In questo stimolante laboratorio interattivo ci si può divertire - ed emozionare - muovendosi in un percorso che unisce la misura del tempo all'osservazione dei corpi celesti. La mostra-laboratorio è articolata in 4 tappe che accompagnano il visitatore attraverso diverse possibilità di guardare alle stelle e ai pianeti: "L'appuntamento", laboratorio poetico con poesie, canzoni e chitarra (il 29, 30 e 31 ottobre e l'1, 2 e 3 novembre); "La Luna nel pozzo": laboratorio dove è possibile costruire e usare strumenti con cui osservare il cielo ed apprezzare il passare del tempo (orologi solari, orologi stellari, osservazione delle fasi lunari); "Un pezzo di Luna", laboratorio creativo per ricostruire il proprio spicchio di Luna; “Il cielo", uno spazio incantato (il planetario itinerante Starlab) per osservare le stelle e la luna, che sembra cambiare forma ogni sera. Nello spazio antistante la mostra-laboratorio sarà possibile "sognare la Luna" seguendo le orme di scrittori, poeti, scienziati e viaggiatori (nel tempo e nello spazio).

 

Mercoledì 31 ottobre (h 9.30), è previsto il laboratorio “Incontro con il sole” (da 6 anni) a curadell'Osservatorio Astronomico Comunale “Gian Domenico Cassini“ di Perinaldo.

Si tratta di un appuntamento che spiega cos'è il sole e come osservarlo. Se i cerchi di luce e le linee di ombra raccontano il percorso apparente del sole, gli orologi solari e le meridiane scandiscono la misura stessa del tempo. La vista culmina nell'osservazione solare: tramite un telescopio ubicato sulla terrazza del Palafiori di Sanremo, ciascun partecipante potrà guardare direttamente il sole e imparare a orientarsi con esso.

  • Video
  • MAPPA

Siete già stati a Sanremo?

IT - EN - DE - RU

Informazione ed approfondimento dal ponente ligure

PRENOTAZIONE ALBERGHI
@PEC.SANREMO.IT

SANREMO.IT offre il servizio di Posta Elettronica Certificata (PEC) per gli indirizzi @SANREMO.IT.

Segui il link 

Per informazioni: info@SANREMO.IT

da SOGGIORNARE...

Residence Due Porti

La Riserva

 

da TROVARE...
TRADUTTORE

Meteo x Sanremo

FARMACIE e SOCCORSO

RIFERIMENTI FARMACIE
Sanremo - Imperia - Ventimiglia

FARMACIE DI TURNO
Sanremo - Imperia - Ventimiglia

PRONTO SOCCORSO

CUPA

Map IP Address
Powered byIP2Location.com