27 Aprile 17
PERINALDO: “Poggio sotto le stelle”, Festa dell’Astronomia il 21 e 22 luglio

Ad Est l’Aquila è alta, Vega ha quasi raggiunto lo Zenit, Deneb un po’ più sotto brilla in piena Via Lattea. A Sud la Bilancia, la Corona Boreale e lo Scorpione, la cui rossa Antares segna quasi precisamente il Sud. Tra Vega e la Corona la costellazione di Ercole. Ad ovest tramonta Regolo del Leone. Saturno, così come Venere, saranno ancora visibili in prima serata. Giove ben visibile per quasi tutta la notte. Ad inizio mese Marte sorge intorno alle 2 di notte. L’Asteroide Vesta osservabile. Non stiamo parlando un linguaggio sconosciuto, ma stiamo descrivendo la posizione nella quale si troveranno gli astri nel mese di luglio. Parole che risulteranno comprensibili se si deciderà di trascorre due giorni a Perinaldo, nell’entroterra di Vallecrosia, per partecipare alla manifestazione “Poggio sotto le stelle”, ovvero la “Festa dell’Astronomia” organizzata per il quarto anno consecutivo dall’Osservatorio “G.D. Cassini” e dal Comune, in collaborazione con “Stellaria”, in programma il 21 e 22 luglio. Due giornate interamente dedicate all'astronomia, con conferenze e relatori d'eccezione, laboratori per grandi e piccoli dedicati al Sole, allo Spazio, alle Stelle e ai Pianeti, una notte intera di osservazioni con telescopi e strumenti di vario tipo e dimensioni con la partecipazione di numerosi astrofili provenienti da tutta Italia. Osservatorio Astronomico, Planetario e sede del Museo Cassiniano, Perinaldo offre anche una simpatica curiosità: in un “carruggio” del centro storico, lungo via G.D.Cassini, è stato realizzato un sistema solare in scala. In terra sono state posizionate (in scala 1:10.000 miliardi) alcune placche in pietra con incise delle sintetiche informazioni astronomiche, con riferimenti al Cassini e alla Missione Interplanetaria Cassini-Huygens. Sono rappresentati il Sole e i pianeti fino a Saturno, il più lontano dei pianeti conosciuti al tempo del Cassini e visibili ad occhio nudo. Percorso inaugurato a luglio 2004 quando la sonda Cassini è entrata nel Sistema di Saturno.

Una breve storia dell’Osservatorio G.D. Cassini - Il 1997 fu l'anno del lancio della Sonda spaziale Cassini-Huygens alla quale fu affidato il compito di studiare il sistema di Saturno, comprese le sue lune e i suoi anelli. Il primo luglio 2004 (ore 04:12 GMT) è stata la prima sonda ad entrare nell'orbita del pianeta ed è stata solo la quarta ad averlo visitato (prima della Cassini erano già passate la Pioneer 11 e le Voyager). Un evento che risultò di particolare importanza per Perinaldo, essendo il nome di Gian Domenico Cassini legato imprescindibilmente sia al Paese che all'Osservatorio. Un periodo in cui aumentò notevolmente l'interesse per gli avvenimenti scientifici legati all'astronomia, all'astrofisica e ai viaggi spaziali. Per rispondere alle sempre più numerose richieste di informazione e curiosità che tali eventi suscitavano era dunque importante stare al passo con i tempi. Nel 1998, grazie alla donazione di un telescopio "Celestar 8" da parte di un club service della zona, l'Osservatorio poté avviare un'importante attività divulgativa e didattica con qualità e professionalità. Perinaldo e l'Osservatorio Astronomico diventano dunque il centro di importanti manifestazioni culturali, le "Cassiniane", tra cui il 1° Congresso Scientifico Internazionale "Cassini-Huygens. Una missione esplorativa di spazio profondo", tenutosi a Perinaldo nel novembre 1997. Tra i relatori alte personalità del mondo scientifico, astronomi, astrofisici, astronauti, dell'ASI, ESA,CNR, Alenia Aerospaziale, Osservatorio Astronomico di Medon e di Parigi. Da quel momento in poi le iniziative dell’Osservatorio non si sono più fermate e, nel luglio 2004, fu organizzata la prima "Festa dell'Astronomia" per salutare l'arrivo della Sonda Cassin- Huygens nel Sistema di Saturno.

Ma chi fu Gian Domenico Cassini? Nacque a Perinaldo nel 1625. Fu astronomo, ingegnere, ma anche medico e biologo. Lavorò come astronomo presso l'Osservatorio di Panzano dal 1648 al 1669. Fu professore di astronomia all'Università di Bologna e divenne, nel 1671, il direttore dell'Osservatorio di Parigi. Assieme a Hooke, Cassini è lo scopritore della Grande Macchia Rossa (1665) e fu il primo ad osservare quattro delle lune di Saturno. Scoprì inoltre la Divisione, a lui intitolata. Attorno al 1690, fu il primo ad osservare la rotazione differenziale dell'atmosfera di Giove. L'importanza delle sue ricerche lo rese uno dei più noti astronomi europei dell'epoca e, per questo venne chiamato a Parigi dal Re Sole, Luigi XIV, presso l'Observatoire Royal. A Parigi Cassini si sposò e dette origine ad una vera e propria dinastia di astronomi che diressero l'Observatoire sino alla rivoluzione francese, con il pronipote Cassini IV. Morì nella capitale francese nel 1712, all’età di 87 anni.


IL PROGRAMMA DELLA FESTA DELL’ASTRONOMIA 2007

Sabato 21 luglio - Sala del Consiglio

- ore 16.30: saluto del Sindaco

- ore 16.35: introduzione e presentazione conferenze, Alberto Passerone (I.E.N.I – CNR Genova) 

- ore 16.45: “La corsa alla conquista dello spazio, 50 anni dallo Sputnik alla Stazione Spaziale”, Giorgio Palumbo (Dipartimento di Astronomia dell’Universita' di Bologna)

- ore 17.30: “Alla ricerca della vita nel Sistema Solare”, Cesare Guaita (GAT, Planetario di Milano)

- ore 18.15: “Gli strumenti ottici da Galileo al XX secolo”, Michele Bonadiman (Columbia Optics- G.A.C. di Ferrara)

- ore 21.30: presentazione della serata osservativa a cura degli astrofili Franco Bertucci (Circolo Astrofili di Milano) e Mauro Amoretti (Osservatorio Europa ’71), Marco Bonomi e Nicolò Conte (Osservatorio Astronomico “G.D.Cassini” di Perinaldo)

- dalle 22.30, osservazioni astronomiche per tutta la notte con più telescopi, in collaborazione con gli astrofili della provincia di Imperia e di altre regioni d’Italia che metteranno a disposizione i loro strumenti, tra cui un Dobson da 600mm e un rifrattore da 200mm con focale 2000mm. 

 

Le osservazioni avverranno sia dall’osservatorio stesso, all’interno del Municipio, che dal campo sportivo, nelle immediate vicinanze, cui gli astrofili potranno accedere con i propri automezzi e lì parcheggiare. Tende da campeggio e camper ammessi; area campo sportivo, con servizi.

 

Domenica 22 luglio - Cortile e locali dell’osservatorio astronomico

- ore 10.30: il Sole la nostra Stella, l’osservazione e la misura del tempo

- ore 12.00-13.30: aspettando il mezzogiorno solare locale. Passeggiata fino alla Meridiana della Chiesa della Visitazione (15 minuti a piedi, 5 in macchina)

- ore 15.30- 18.00: “Il cielo in una stanza”, racconti al Planetario, a cura di “Stellaria”, e Marina Costa (“Progetto Cassiopea”, Genova); proiezioni per grandi e piccini; visita al Museo e al “Giardino delle Stelle del Nord”

- ore 18.30: concerto di musica classica, 7° edizione di “Al lume  delle Stelle”, a cura di Michele Croese

- ore 21.30-23.30: osservazioni astronomiche dall’osservatorio comunale “G.D.Cassini”

 

Durante le due giornate, animazioni al Planetario, proiezioni multimediali, visite guidate al Museo e possibilità di parlare con esperti di strumentazioni per astronomia e gnomonisti. Esposizioni di fotografie astronomiche; inoltre esposizione di disegni di Rebecca Forster. Osservatori astronomici ed associazioni astrofili avranno a disposizione uno spazio espositivo per il loro materiale divulgativo. La partecipazione è libera.

 

Per contatti, informazioni, adesioni alla Festa dell’Astronomia 2007: 348 5520554 - e-mail astroperinaldo@libero.it - sito web www.astroperinaldo.it. Info turistiche: comune di Perinaldo - tel. 0184 672001 – fax 0184 672021- sito web www.perinaldo.org - Per Hotel, B&B, Agriturismi, Affittacamere, Alloggi vari, Ristorazione: Ufficio del Turismo di Perinaldo:  tel. 0184 672095 -  iat@perinaldo.org.

  • Video
  • MAPPA

Siete già stati a Sanremo?

IT - EN - DE - RU

Informazione ed approfondimento dal ponente ligure

PRENOTAZIONE ALBERGHI
@PEC.SANREMO.IT

SANREMO.IT offre il servizio di Posta Elettronica Certificata (PEC) per gli indirizzi @SANREMO.IT.

Segui il link 

Per informazioni: info@SANREMO.IT

da SOGGIORNARE...

Residence Due Porti

La Riserva

 

da TROVARE...
TRADUTTORE

Meteo x Sanremo

FARMACIE e SOCCORSO

RIFERIMENTI FARMACIE
Sanremo - Imperia - Ventimiglia

FARMACIE DI TURNO
Sanremo - Imperia - Ventimiglia

PRONTO SOCCORSO

CUPA

Map IP Address
Powered byIP2Location.com