22 Luglio 17
UNA TRE GIORNI PER NON DIMENTICARE

L’Assessorato al Turismo e l’Assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune di Sanremo, in collaborazione con Sanremo Promotion, promuovono una quattro giorni di eventi legati alla cultura ebraica e alla memoria attraverso un mosaico di contributi ed interventi diversi.

Di particolare significato la presenza venerdì 26 febbraio presso il Palafiori l’incontro aperto ad alcuni istituti scolastici con il reduce di Auschwitz Piero Terracina, tra i pochi testimoni ancora in vita di quell’immane tragedia dell’umanità. Nella stessa occasione verrà proiettato il film “Per ignota destinazione” diretto dal regista sanremese Piero Farina, importante prospettiva sulla shoah rivissuta attraverso la vicenda umana dello stesso Terracina raccontata con un taglio non banale, allargando la narrazione agli eventi che hanno portato alle leggi razziali e alla persecuzione del popolo ebraico.

L’iniziativa è stata aperta ieri da una cerimonia di commemorazione degli ebrei sanremesi vittime dei campi di concentramento con l’apposizione di una targa presso il cimitero di Valle Armea.

Seguirà la conferenza di Elena Loewenthal, una delle massime conoscitrici della cultura ebraica operanti in Italia, che nella sala Il Melograno del Palafiori (sabato 27 febbraio, ore 17) tratterà di “Sapere e sapori degli ebrei” partendo dal Vecchio Testamento (Adamo, creato per lavorare la terra, passando per Noè, cui Dio permette il consumo della carne) arrivando al rapporto che l’ebraismo ha con il cibo, come “luogo” della legge (le regole alimentari) e “luogo della memoria” (e feste e i cibi rituali) nonché al cibo come luogo d’incontro nella storia ebraica.

Domenica 28 febbraio (ore 17.30), sempre nella Sala Il Melograno, chiude la quattro giorni uno spettacolo musico-teatrale, a cura della Cooperativa CMC di Sanremo, portato in scena dall’attrice veronese Beatrice Zuin e dal gruppo Les Nuages Ensemble, in una rappresentazione ispirata dall’esperienza realmente vissuta di musiciste costrette a suonare nei lager nazisti. Un percorso a quadri che alterna brani di musica klezmer alla ricostruzione delle vicende drammatiche che portarono quattro ragazze all’inferno di una prigionia spesso senza ritorno.

Tutti gli appuntamenti sono ad ingresso libero.

 

Questo il programma (aperto giovedì 25 febbraio con la deposizione di una targa commemorativa):

 

Venerdì 26 febbraio, ore 10.00

Palafiori, Sala “Ninfee”

Proiezione del film “Per ignota destinazione” di Piero Farina

Dibattito con Piero Terracina, reduce di Auschwitz

Presentazione del libro “Ho perdonato Hitler” di Gian Piero Moretti

 

Sabato 27 febbraio, ore 17.00

Sala “Il Melograno”

“Sapere e sapori degli ebrei”,>conferenza della scrittrice Elena Loewenthal

 

Domenica 28 febbraio, ore 17.30

Sala “Il Melograno”

Les Nuages Ensemble e Beatrice Zuin>presentano>“Foto di gruppo con violino”>Storie di donne e musica per ricordare <st1:PersonName w:st="on" ProductID="la Shoah">la Shoah</st1:PersonName>

 

 

 

  • Video
  • MAPPA

Siete già stati a Sanremo?

IT - EN - DE - RU

Informazione ed approfondimento dal ponente ligure

PRENOTAZIONE ALBERGHI
@PEC.SANREMO.IT

SANREMO.IT offre il servizio di Posta Elettronica Certificata (PEC) per gli indirizzi @SANREMO.IT.

Segui il link 

Per informazioni: info@SANREMO.IT

da SOGGIORNARE...

Residence Due Porti

La Riserva

 

da TROVARE...
TRADUTTORE

Meteo x Sanremo

FARMACIE e SOCCORSO

RIFERIMENTI FARMACIE
Sanremo - Imperia - Ventimiglia

FARMACIE DI TURNO
Sanremo - Imperia - Ventimiglia

PRONTO SOCCORSO

CUPA

Map IP Address
Powered byIP2Location.com